Il MoVimento

Caserta 5 Stelle è un moVimento di liberi cittadini che hanno scelto di diventare Attivi. Ispirandosi ai principi del MoVimento 5 Stelle, si propone di riportare l'eccellenza nella città di Caserta per mezzo di una rivoluzione culturale.

Uno vale Uno

Il modello culturale che definisce il moVimento si proietta nell'idea di democrazia partecipata dal basso. Il Cittadino diventa artefice e promotore delle sorti della propria città, contribuendo attivamente al bene della comunità.

Il moVimento è orizzontale, nessuno conta più di un altro.

Cittadini Attivi

La partecipazione diretta è un fenomeno spontaneo di buon senso che nasce dal desiderio umano di cambiamento, in meglio, della nostra società. Le modalità partecipative godono di una naturale diversità, nella misura in cui ognuno è libero di contribuire nel rispetto delle proprie idee e possibilità.

Comunicare

Ristabilire un rapporto umano e di fiducia tra i concittadini e nello specifico, tra persone che condividono uno stesso obiettivo, è propedeutico al cambiamento. Raccontarsi, ascoltarsi e aprirsi all'altro è la prima forma di partecipazione.

Confrontarsi

Discutere di un problema comune significa risolverlo insieme. Lo spirito critico e il valore della diversità sono le risorse irrinunciabili della democrazia e la sostanza delle soluzioni.

Denunciare

L'indifferenza e la delegazione sono elementi di disgregazione sociale. Dal macroscopico al microscopico, il Cittadino Attivo afferma la propria identità attraverso la denuncia. L'illecito, inteso come manifestazione anti sociale, non è tollerato. Documentare, filmare, fotografare, riportare, raccontare, approfondire e segnalare innesca un meccanismo sano e collaborativo di crescita sociale.

I Mezzi

L'attività del moVimento ha dimensione locale, tuttavia la necessità di strumenti più efficaci si è tradotta nell'utilizzo di nuove forme comunicative. Una simbiosi dei mezzi di comunicazione è il naturale compromesso che ne determina l'equilibrio.

La Piazza

Il punto di riferimento di intere generazioni, rischia oggi la desertificazione. È di fondamentale rilevanza restituire alla piazza il valore aggregativo e comunitario, che è stato simbolo di civiltà nella storia. Abbandonare la piazza è rinunciare al diritto di cittadinanza e all'idea di comunità. Occuparci delle nostre piazze significa occuparci di noi stessi.

La Rete

Il Web è la prima testimonianza della possibilità di esercitare la democrazia diretta nella storia dell'umanità. La trasparenza, l'immediatezza e l'onestà del mezzo semplifica e massimizza la comunicazione, conservando un principio di parità intellettuale che supera i pregiudizi. La sua profonda capacità divulgativa conserva la purezza delle informazioni e una loro facile riscontrabilità, riducendo al minimo il rischio di manipolazioni. Lo spazio e il tempo non rappresentano più un limite invalicabile, consentendo a realtà distanti di proiettarsi l'una nell'altra e divenire scambio culturale.

Se non ora, quando?

Ora è il momento giusto. È in atto una rivoluzione culturale dettata dal desiderio di crescita e di cambiamento. Abbiamo tutti i mezzi, le competenze e la determinazione per portarla avanti. Sii parte del cambiamento, diventa un Cittadino Attivo.

Stampa/Esporta